La pellagra in Romagna

No comments

L’incontro culturale tenutosi sabato 23 novembre 2019 dal dottor Giancarlo Cerasoli, ha trattato un interessante spaccato storico tipicamente romagnolo, riguardante la tragica epidemia di pellagra che interessò la Romagna tra fine ‘800 e inizio ‘900.
La pellagra è stata una patologia molto grave, diffusa in Romagna sul finire del XIX secolo e debellata nei primi decenni del ‘900.
La malattia insorgeva a causa dell’estrema povertà della gente e della loro errata e carente alimentazione. I braccianti, infatti, erano costretti ad alimentarsi esclusivamente con la polenta: cibo privo di vitamina B3 e povero di Triptofano. Le conseguenze dell’epidemia furono drammatiche: i pellagrosi infatti, finivano la loro esistenza internati nei manicomi.
Durante l’incontro con il dottor Giancarlo Cerasoli sono state proiettate numerose immagini raffiguranti gli effetti della malattia e la difficile situazione socio-economica  e sanitaria in cui viveva la povera gente di Romagna.

claudioLa pellagra in Romagna
leggi tutto

Assemblea annuale e pranzo sociale dell’Accademia Panziniana

No comments

pranzo-accademiaDomenica 17 marzo presso il Milano Resort di Bellaria (Lungomare Colombo 40), con inizio alle ore 10, si tiene l’assemblea annuale dei soci dell’Accademia Panziniana. I lavori si apriranno con il saluto di benvenuto ai partecipanti da parte della vice presidente Marica Lazzarini, quindi il tesoriere illustrerà il bilancio 2018 e il previsionale 2019, che saranno messi in votazione e, da ultimo, la relazione del presidente Flavio Ferranti. Si ricorda che solo i soci in regola con il versamento della quota associativa hanno diritto ad esprimere il loro voto in assemblea.
Chiuse le incombenze statutarie, alle ore 12.30 circa è previsto l’aperitivo al quale seguirà, alle ore 13, il pranzo conviviale.

claudioAssemblea annuale e pranzo sociale dell’Accademia Panziniana
leggi tutto

L’Ammiraglio Mainardi all’Accademia Panziniana

No comments

Domenica 16 dicembre presso la sede dell’Accademia Panziniana di Casa Finotti, al margine del Parco Panzini si è svolta una piccola cerimonia per ricordare tutti i nostri marinai, militari e civili, che durante le guerre ed i momenti di pace hanno perso la vita in mare.
“Per ricordarli tutti abbiamo citato un solo nome, “Giovanni Clelia”, una delle tante tragedie in mare che ricorda a noi tutti l’appartenenza ad una comunità, ad un mondo che seppur tecnologicamente evoluto ha la sua storia nelle antiche tradizioni marinare”, dice il presidente Flavio Ferranti.
mainardi-ferrantiL’Ammiraglio Angelo Mainardi col suo intervento ha spiegato le ragioni che hanno portato la Regia Marina Italiana a contribuire in maniera determinante alla vittoria nella prima guerra mondiale.
Ha lodato il coraggio sia degli alti gradi che hanno rivoluzionato per il mare Adriatico le strategie di guerra ma sopratutto l’ardimento con cui i nostri Maró affrontavano le corazzate austroungariche a bordo dei loro motoscafi di dieci metri di lunghezza senza alcuna protezione, pieni di esplosivo e di benzina. L’affondamento della corazzata Santo Stefano vicino a Premuda ne è l’esempio più conosciuto.
Al termine dell’incontro l’Ammiraglio Mainardi ha fatto una promessa alla Accademia Panziniana: quella di tornare il prossimo anno con altri interessanti argomenti che riguardano gli uomini ed il mare.

claudioL’Ammiraglio Mainardi all’Accademia Panziniana
leggi tutto
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
  • La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana

La festa per il decennale dell’Accademia Panziniana

No comments

Il 15 Marzo 2008, presso la Biblioteca Comunale “Panzini”, 30 amici bellariesi ed igeani, firmavano l’atto costitutivo dell’Accademia Panziniana. Oggi, di quei 30, ne sono rimasti 13 (alcuni sono deceduti, altri hanno lasciato l’Associazione); ma l’Accademia è più viva che mai: conta 61 soci effettivi e 15 soci onorari, sparsi negli Atenei di tutt’Italia e fuori dell’Italia.
Il Consiglio Direttivo in carica ha voluto festeggiare il decennale dell’Associazione con un Convegno su “La percezione femminile in alcune opere di Alfredo Panzini”, con una relazione della dott.ssa Mariangela Lando, socia onoraria, docente e contrattista alle Università di Padova e Verona.
Sono state poi consegnate le pergamene ricordo del decennale ai soci fondatori ed è quindi seguito il pranzo di anniversario a base di pesce presso il “Milano Resort”, cui hanno preso parte 52 persone (soci e familiari). Il pranzo è terminato con una magnifica torta di compleanno realizzata dallo chef dell’Hotel.

Nelle foto:

Arnaldo Gobbi, socio fondatore dell’Accademia Panziniana ed attualmente Presidente onorario dell’Accademia, riceve la pergamena ricordo del decennale di fondazione dal Presidente Ferranti.

Giorgio Fabbri, socio fondatore, riceva la pergamena dalle mani del Presidente.

Il dott. Alfonso Vasini, socio fondatore dell’Accademia Panziniana, legge un suo intervento che tenne il 15 marzo 2008 in occasione della fondazione dell’Associazione.

Il Presidente Ferranti con il Comandante la Stazione Carabinieri di Bellaria Igea Marina, Luogotenente Antonio Amato, e con la vicecomandante della stazione stessa.

La Consigliera Cristina Zanotti taglia la torta di compleanno dell’Accademia Panziniana.

Arnaldo Gobbi, Flavio Ferranti, Mariangela Lando, Marica Lazzarini e Fulvio Gridelli.

claudioLa festa per il decennale dell’Accademia Panziniana
leggi tutto

18 marzo: convegno e pranzo di anniversario per i 10 anni dell’Accademia Panziniana

No comments

In occasione del decimo Anniversario dall’istituzione dell’Accademia Panziniana, domenica 18 marzo 2018 presso il Milano Resort – Via Colombo 40 – lungomare Bellaria, si tiene il convegno su:

“La percezione femminile in alcune opere di Alfredo Panzini”

Relatrice la Dott.ssa Mariangela Lando, socio onorario dell’Accademia, docente e contrattista all’Università di Padova e Verona.

Seguirà il pranzo di Anniversario a base di pesce, aperto a tutti, con la possibilità di prendere parte ad una visita guidata presso la “Casa Museo Alfredo Panzini” nella mattinata dalle ore 9,30.

Programma della giornata:

Ore 11: ritrovo dei partecipanti presso il Milano Resort.
Ore 11.15: saluto del Presidente ed inizio dei lavori.
Ore 11.30: Conferenza “La percezione femminile in alcune opere di Alfredo Panzini” tenuta dalla Dott.ssa Mariangela Lando.
A seguire: pranzo.

claudio18 marzo: convegno e pranzo di anniversario per i 10 anni dell’Accademia Panziniana
leggi tutto

India del Sud: un incontro dell’Accademia Panziniana

No comments

Sabato 24 Febbraio 2018, alle ore 16, presso la sala incontri della Biblioteca “Alfredo Panzini” (Viale Paolo Guidi n.108) di Bellaria Igea Marina, l’Accademia Panziniana propone un incontro sul tema “India del Sud: immagini, popoli, colori e pensieri dell’Induismo in Tamil Nadu
e Kerala”, a cura di Paolo Magnani. L’ingresso è libero.

claudioIndia del Sud: un incontro dell’Accademia Panziniana
leggi tutto

Il 20 luglio il prof. Scarsella parla di “Panzini, la terra e i contadini”

No comments

Giovedì 20 luglio, alle ore 21, il gazebo di “Casa Finotti” ospita il prof. Alessandro Scarsella – docente all’Università “Ca’ Foscari” di Venezia – che parlerà di “Panzini, la terra e i contadini”.
Verranno letti alcuni passi de “I giorni del sole e del grano”.
A tutti i presenti all’incontro l’Accademia Panziniana farà omaggio del romanzo “La pulcella senza pulcellaggio”. L’evento è patrocinato dal Comune di Bellaria Igea Marina.

claudioIl 20 luglio il prof. Scarsella parla di “Panzini, la terra e i contadini”
leggi tutto

Antonio Castronuovo a “Casa Panzini” il 6 luglio

No comments

Giovedì 6 luglio, alle ore 21, sotto al gazebo di “Casa Finotti” si tiene l’incontro su “Panzini e i 100 anni de La piè” organizzato dall’Accademia Panziniana. Relatore Antonio Castronuovo, direttore della rivista “La piè”. Nel corso della serata anche letture di scritti di Panzini sulla rivista stessa.
A tutti i presenti all’incontro l’Accademia Panziniana farà omaggio del romanzo “La pulcella senza pulcellaggio”.
L’evento è patrocinato dal Comune di Bellaria Igea Marina.

claudioAntonio Castronuovo a “Casa Panzini” il 6 luglio
leggi tutto

Seconda edizione del Premio di scrittura: “I giorni del sole e del grano”

No comments

PREMIO DI SCRITTURA – II EDIZIONE

L’Accademia Panziniana promuove, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Bellaria Igea Marina, di RomagnaBanca di Credito Cooperativo, un PREMIO DI SCRITTURA rivolto a residenti e turisti, avente per tema:

“I giorni del sole e del grano”

Il romanzo di Alfredo Panzini che unisce le radici agresti della Romagna e la sua più recente vocazione marinaresca, può essere considerato uno spunto per riflettere sul nostro territorio.
Il letterato fu attratto sia dalla bellezza di questi luoghi, sia dalla saggezza che contraddistingueva le persone che lo circondavano durante i suoi soggiorni estivi a Bellaria Igea Marina.
Questo modo di vivere e di pensare, legato al ciclo annuale della terra e del mare, gli permetteva riflessioni più ampie:
“Non mi è mai accaduto di vedere un contadino guardare il sole, le stelle e la luna per ammirare la bellezza del creato; ma per sapere che ora è, e se il tempo sarà buono o cattivo”
(Da “I giorni del sole e del grano” – Pag. 27 – di Alfredo Panzini).

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL PREMIO

La partecipazione è riservata a residenti e turisti.

I concorrenti dovranno inviare un elaborato a mezzo posta o via e-mail. Gli elaborati inviati a mezzo posta dovranno essere firmati e contenere le generalità complete dell’Autore: nome e cognome, data di nascita, indirizzo postale, indirizzo e-mail (se posseduto) e numero telefonico. Con questo atto il concorrente si assume la responsabilità di essere l’autore del “lavoro”. Gli stessi dati anagrafici dovranno essere indicati sull’elaborato inviato via e-mail.

Ciascun “lavoro” – sia edito che inedito – dovrà essere contenuto in un foglio A/4 fronte-retro e con corpo 12.

I “lavori dovranno essere inviati entro il 30 settembre 2017 alla sede legale dell’Accademia Panziniana – Via Rapisardi, 24 – 47814 BELLARIA IGEA MARINA;
e-mail: accademiapanziniana2008@gmail.com.

Non è dovuto alcun contributo per la partecipazione al Premio, ed il parteciparvi non obbliga, né impegna gli organizzatori ad alcun vincolo o di rimborso spese verso il partecipante. Gli elaborati non saranno restituiti.

Tra tutti i partecipanti, 10 saranno i finalisti. Tra questi, a giudizio insindacabile della giuria nominata dal Consiglio Direttivo dell’Accademia Panziniana, saranno scelti il 1°, il 2° ed il 3° classificato, cui verranno assegnati i seguenti premi:

1° PREMIO – €. 500
2° PREMIO – €. 300
3° PREMIO – €. 200

Ai finalisti verrà consegnato un attestato di partecipazione.

Una Menzione Speciale “Giulio Torroni” verrà attribuita al testo, che, in assoluto, si distinguerà per sensibilità, stile e vivacità di espressione. All’Autore verrà assegnato un PREMIO DI €. 500.

I finalisti saranno avvisati personalmente dalla Segreteria del Premio, in tempo utile per essere presenti alla cerimonia di premiazione, che verrà effettuata, presumibilmente entro il mese di Ottobre 2017.

I “lavori” verranno pubblicati in un volumetto a cura dell’Accademia Panziniana e sarà a disposizione al prezzo di €. 5,00.

La partecipazione al presente concorso implica, per il partecipante, l’accettazione di tutte le norme sopraindicate, compresa l’autorizzazione alla pubblicazione dei “lavori”. Il concorrente, altresì, permette ed autorizza l’uso dei suoi dati personali necessari per la gestione del presente Concorso, secondo quanto previsto dalle leggi vigenti in fatto di privacy.

Bellaria Igea Marina, Marzo 2017

claudioSeconda edizione del Premio di scrittura: “I giorni del sole e del grano”
leggi tutto

Conferenza del prof. Dalmazio Rossi sulle origini della filosofia

No comments

Sabato 18 marzo, ore 16, presso la sala incontri della Biblioteca comunale di Bellaria Igea Marina (via P. Guidi 108), l’Accademia Panziniana e la Biblioteca Panzini organizzano l’incontro pubblico col prof. Dalmazio Rossi, docente di Filosofia al liceo classico “G. Cesare” di Rimini, dal titolo “Le origini della filosofia” (introduce Paolo Magnani). Ingresso libero.

claudioConferenza del prof. Dalmazio Rossi sulle origini della filosofia
leggi tutto